L'Orientale

Rita Librandi

Intervista con la Presidente dell’ASLI, Rita Librandi

Sul buon uso dell’italiano non ha dubbi: “Saper parlare e scrivere bene l’italiano significa poter dominare l’intera tastiera del pianoforte!”. E agli studenti? “Siano rigorosi nella preparazione: ne vale sempre la pena”

Professoressa Librandi, lei è professore di Storia della lingua italiana e di Linguistica italiana all’Orientale di Napoli e dal gennaio 2012 è Presidente dell’ASLI (Associazione per la Storia della lingua Italiana): a quasi un anno dalla sua nomina qual è il bilancio di questa esperienza? “Il bilancio è molto interessante!
L'immagine della copertina del libro

L’Arcadia di Sannazaro: nuova edizione a cura di Carlo Vecce

Arcadia di Jacopo Sannazaro, Introduzione e commento a cura di Carlo Vecce, Carocci editore, 2013, pp. 392

  L’analisi del volume mostra molteplici chiavi di lettura e differenti tematiche, prime fra tutte l’opposizione topica fra la vita campestre e quella cittadina e il rapporto uomo-natura che si inserisce nel sogno di ricerca di un’armonia perduta: è questo che spiega il grande fascino che l’Arcadia di Sannazaro ha esercitato sugli intellettuali dell’et
Wayne Wiegand

La storia del libro in America negli ultimi due secoli

Gli autori, i curatori, gli editori e i lettori: il mondo che vive intorno ai testi

Il 28 maggio, nella sede di Palazzo Du Mesnil, si è svolta la Giornata di Studio “Writing, Publishing, Reading.
en geleerde in zijn werkkamer. 208 × 160 mm. Amsterdam, Rijksmuseum Amsterdam

Etica e Scienza. Pericolo di una deriva faustiana

Janusz Janeczek spiega quali sono i rischi di una ricerca scientifica guidata esclusivamente dal desiderio di primeggiare

Evitare il rischio che la ricerca scientifica vada in una direzione post-umana, ma soprattutto che si muova sui binari di un’etica approssimativa. L’Università "L’Orientale" è da alcuni anni attenta a questi temi sensibili e lo fa muovendosi su un terreno internazionale.
Adriana Kaszycka

Intervista ad Adriana Kaszycka, dottoranda polacca all'Orientale

Adriana Kaszycka, dottoranda polacca in Teoria delle Lingue e del Linguaggio presso L’Orientale, racconta la sua esperienza con uno sguardo costante alla sua terra d’origine

Presso quale istituto e in quale disciplina ha conseguito la laurea prima del dottorato all’Orientale?   "Mi sono laureata nel 2005 all’Università della Slesia di Katowice, in Polonia, in Lingua e Letteratura Italiana. Di qui la scelta dell’Italia come altra tappa della mia formazione.
Condividi contenuti