Primavera araba

Ancora a proposito di comunicazione nel Mediterraneo

La Conferenza Permanente per l’Audiovisivo Mediterraneo presenta il proprio lavoro nell’ambito della primavera araba agli studenti dell’Orientale

13 novembre 2011 - Proseguono gli incontri previsti nel Laboratorio "L'Altro: ospite o nemico? Testimonianze dal Mediterraneo in lotta", organizzato dal Centro di Studi sulle Culture del Mediterraneo dell'Ateneo e curato dalla sua Presidente, la professoressa Maria Donzelli, puntuale moderatrice.
Un'immagine della primavera araba: manifestanti ad Al Bayda (Libia, 22 luglio 2011))

L’azione rivoluzionaria della parola poetica nelle culture mediterranee

“Il poeta è un ribelle, l’eroe solitario, un individuo senza seguaci. Non provoca le rivoluzioni, ma le prepara” (Oriana Fallaci)

16 novembre 2011 – Fascinazione: era questa la sensazione che ancora aleggiava nell’aula al termine del quinto incontro del Laboratorio "L'Altro: ospite o nemico? Testimonianze dal Mediterraneo in lotta", costruito tassello dopo tassello dal Centro di Studi sulle Culture del Mediterraneo, di cui la professoressa Maria Donzelli è Presidente.
Un momento dell'incontro

Libeccio d’Oltremare: il vento delle rivoluzioni arabe si estende all’Occidente

Il vento delle rivoluzioni arabe si estenderà all’Occidente? Presentato nell'aula Matteo Ripa il libro che tenta di spiegare come e perché

8 dicembre 2011, Università L'Orientale – Nel pomeriggio del 30 novembre è stato presentato nell’aula Matteo Ripa il libro a cura di Ambra Pirri Libeccio d’Oltremare: il vento delle rivoluzioni arabe si estende all’Occidente, raccolta di saggi scritti da numerose autrici Anna Curcio, Francesca De Masi, Francesca Esposito, Renata Pepicelli, Carla R.
Stefanella Campana, Maria Donzelli, Vittorio Dell'Uva

Comunicazione e mass media tra le due sponde del Mediterraneo: il giornalista informatore e formatore

Attualità e problematiche interculturali affrontate in un’intensa Giornata di studio organizzata dalla professoressa Maria Donzelli

Napoli, L’Orientale, 15 dicembre 2011 - Che impatto hanno i recenti avvenimenti della “Primavera araba” sui mass media e viceversa? Che ruolo ha il giornalista in quanto informatore ma anche formatore dell’opinione pubblica?
Fonte: Internet

Algeria: rivoluzione mancata?

La storia algerina fra repressioni e movimenti di rinnovamento. Ancora una riflessione sulla primavera araba all'Orientale

17 dicembre 2011 – Perché l’Algeria non sembra essere stata toccata dal vento di rinnovamento che ha investito gli altri Paesi del Nordafrica nel corso dell’ultimo anno? In cosa è diversa questa terra? In cosa sono diversi i suoi abitanti? Malika Akbi, nell’ambito del Laboratorio “L’altro, ospite o nemico?
Condividi contenuti