Studenti

Il Teatro San Carlo

Università "L’Orientale" e il Teatro San Carlo

Si comunica che l’Università degli studi di Napoli "L’Orientale" ha stipulato una convenzione con il Teatro San Carlo di Napoli per offrire agli studenti, ai docenti e al personale tecnico-amministrativo la possibilità di usufruire di vantaggiose condizioni per l’acquisto di abbonamenti e/o biglietti degli spettacoli in cartellone per tutta la stagione 2011-2012

Di seguito si riportano le principali proposte riservate al nostro Ateneo: STUDENTI - Abbonamenti Card4 Giovani Università: 4 spettacoli (1 opera o 1 balletto a scelta + 3 concerti), € 60,00; - Biglietti: Tariffa Giovani per l’acquisto dei biglietti per gli spettacoli in programma (massimo 1 per ogni titolo), € 20,00 per Sinfonica e Balletto, € 30,00 per l’O

Speciale Cuma: la parola a studenti e dottorandi

Abbiamo fatto qualche domanda ai collaboratori di Matteo D'Acunto

Quali sono le vostre impressioni riguardo quest’esperienza?   Vincenzo e Mariafrancesca: "Siamo stanchi ma contenti e soddisfatti perché è quello che abbiamo desiderato fare da sempre."   Ippolito: "La mia esperienza è particolare poiché io sono l’unico studente dell’Università degli Studi di Napoli Federico II: ho

Fabio Pariante, studente all'Orientale, vince il premio "Giovanni Giovannini - Nostalgia di Futuro" per il tema della comunicazione digitale

Fabio Pariante ha studiato nel Corso di Laurea triennale in Lingue, Culture e Istituzioni dei Paesi del Mediterraneo laureandosi con una tesi dal titolo "Net-Art: l’arte di fare network" (relatore prof. Gianluca Riccio). Il premio "Giovanni Giovannini - Nostalgia di Futuro" è stato vinto per la miglior tesi di laurea triennale sul tema della comunicazione digitale

Fabio, quale corso di laurea triennale ha frequentato qui all'Orientale? "Mi sono iscritto al primo anno di corso di laurea in Lingue, Culture e Istituzioni dei paesi del Mediterraneo presso la facoltà di Lettere e Filosofia" Quale è stato il titolo della sua tesi di laurea, e chi è stato il suo relatore? “Net art, l'arte di fare Network.
Condividi contenuti