Web Magazine L'Orientale

I partecipanti al Corso

Formazione e informazione nella lotta contro la criminalità organizzata

A Palazzo Du Mesnil, sede del Rettorato dell'Università degli studi di Napoli “L'Orientale”, si è concluso il corso “Legalità è sviluppo. Il riutilizzo dei beni confiscati alla criminalità organizzata”

A Palazzo Du Mesnil si è tenuta la giornata di chiusura del corso formativo “Legalità è sviluppo.
Locandina dell'evento

Mostra documentaria Mersa/Wadi Gawasis: un porto faraonico sul Mar Rosso

11 aprile 2012 - Il Rettore Viganoni ha inaugurato la mostra presso la sede di palazzo Du Mesnil a via Partenope. "Questa mostra è un segno del taglio internazionale dell'Ateneo".

Un momento del Convegno

"Identità, identificazione, diversità", questi i temi per riflettere sulla produzione letteraria spagnola degli ultimi venti anni

Si è svolto presso l'Università degli studi di Napoli "L'Orientale" il convegno di studi "Identità, identificazione, diversità nella letteratura spagnola degli ultimi venti anni"

  All'Orientale di Napoli tre dense giornate dedicate a "Identità, identificazione, diversità nella letteratura spagnola degli ultimi venti anni": questo il titolo del convegno che si è tenuto, il 28 e 29 novembre 2012, nella sala delle conferenze di Palazzo Du Mesnil e, nell'ultimo giorno, all'Instituto Cervantes di Napoli. Organizzato con la
La statua di Datini davanti Palazzo Pretorio, Prato

I nostri laureati: intervista a Giovanna Ricchezza

La periferia può essere un luogo fisico ma, soprattutto, un luogo dell’anima. Il Web Magazine d’Ateneo ne parla con Giovanna Ricchezza, laureata in lingue e culture dell’Asia e dell’Africa, con una specializzazione in cinese, cresciuta ad Afragola ed ora residente a Prato: “Mi sembra di essere perennemente in viaggio sui binari che tengono uniti centro e periferia, senza mai scendere”

Giovanna Ricchezza, che ricordo ha della sua esperienza di studio all'Orientale? Sono cresciuta nell'immediata provincia napoletana, un contesto privo d'identità propria, vuoto perché del tutto dipendente dalla grande e vicina metropoli.
Inaugurazione della Biblioteca, da sinistra Lida Viganoni e Laura Agrimi

In memoria di Mario Agrimi: la presentazione di due volumi e l'inaugurazione della Biblioteca

15 gennaio 2013. Presentati i volumi in Memoria di Mario Agrimi – M. Agrimi, «Alle cose insensate dare senso e passione». Studi vichiani, a cura di A. Martone, postfazione di M. Donzelli, Napoli, Liguori 2012 M. Agrimi, Da Bruno a Croce. Studi sul pensiero meridionale, a cura di L. Bianchi e M. Torrini, Napoli, Bibliopolis 2012. A seguire, l'inaugurazione della Biblioteca "Mario Agrimi" al III piano di Palazzo Giusso, nel Dipartimento di Scienze Umane e Sociali Clicca qui per leggere l'articolo correlato

Condividi contenuti