Cirb

Sala delle Conferenze - Palazzo Du Mesnil

All'Orientale un convegno del Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica

Filmato realizzato dal Web Magazine d'Ateneo in occasione del convegno Identità in Dialogo promosso dal CIRB (Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica) il 12 e 13 ottobre nella sede di Palazzo Du Mesnil dell’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”

In caso di difficoltà con la visualizzazione del filmato si prega di scrivere a wm@unior.it

Se la tristezza è subito "depressione" e una ruga è "patologia cutanea". Un convegno del CIRB

Convegno del Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica su "Alleanza Terapeutica: Realtà o Utopia". Amneris Roselli: "Già per Galeno il paziente deve scegliere se allearsi con il medico o con la malattia"

Aula Piovani, 11 novembre – Si è svolta nell’aula magna della Facoltà di Lettere e Filosofia della Federico II la giornata conclusiva del convegno su “Alleanza Terapeutica: Realtà o Utopia” che ha visto medici, psicologi, esperti di bioetica - ma anche studiosi di altre discipline - riflettere sulla difficoltà di una corretta impostazione del r
Lida Viganoni ed Enrico Di Salvo

Si inaugura il XVII Anno Accademico del Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica

L'apertura del XVII anno accademico del CIRB (Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica) diventa un’occasione per discutere dello sviluppo umano in tempo di crisi

28 febbraio 2013, Università degli studi di Napoli “L’Orientale” – Il Rettore Lida Viganoni, dopo aver sottolineato la celebrazione “del diciasettesimo anno di vita del Centro di Ricerca”, ha dato inizio all'incontro elogiando la capacità del CIRB di porre al centro del proprio operato una grande attenzione per il mondo dei giovani. Un elem
Uno scatto di Padre Alex Zanotelli

A distanza d’offesa

Napoli, 7 maggio 2010 – Presentazione del libro A distanza d’ offesa a cura di Antonio Esposito e Luigia Melillo

"L’Orientale" scende in campo e prende posizione su un problema scottante come quello dell’immigrazione con il volume A distanza d’offesa che non vuole rivolgersi solo all’ambito accademico ma ha anche l’obiettivo di spronare il singolo ad una presa di coscienza nell’accettazione dell’altro.
Copertina del libro

Diritto e generazioni future: proiettare nel futuro l’immagine dell’uomo presente

Il futuro è nelle nostre mani. Questo è il centro della riflessione sviluppatasi in occasione della presentazione del volume di Raffaele Bifulco Diritto e generazioni future. Problemi giuridici della responsabilità intergenerazionale, organizzata dal Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica di Napoli

Il libro, che spesso costeggia lo spazio della filosofia, compie un’operazione teorica nuova interrogandosi non tanto sui diritti delle generazioni future, quanto sui doveri che la nostra comunità ha verso quelle. Tutti i relatori sono stati d’accordo sulla necessità di fornire un fondamento giuridico alle istanze divenute ormai comuni, soprattutto in ambito di tutela
Condividi contenuti