Archeologia

Lo scavo di Cuma: abbiamo intervistato il direttore, Matteo D'Acunto

Il ricordo dei Maestri D'Agostino e Baldassarre, l'orgoglio di essersi formato all'Orientale, le motivazioni per uno scavo entusiasmante

Ci parli dello scavo in corso a Cuma. Che cosa avete trovato?   "I rinvenimenti sono relativi a tutte le fasi della vita della città. Per quanto riguarda la fase greca, ossia quella del momento di impianto della colonia, ha avuto grande importanza il rinvenimento di parte di un’abitazione datata nella seconda metà del VIII sec. a. C.

Speciale Cuma: la parola a studenti e dottorandi

Abbiamo fatto qualche domanda ai collaboratori di Matteo D'Acunto

Quali sono le vostre impressioni riguardo quest’esperienza?   Vincenzo e Mariafrancesca: "Siamo stanchi ma contenti e soddisfatti perché è quello che abbiamo desiderato fare da sempre."   Ippolito: "La mia esperienza è particolare poiché io sono l’unico studente dell’Università degli Studi di Napoli Federico II: ho
Copertina del libro: i Il teatro di Neapolis. Scavo e recupero urbano

La classica Neapolis torna alla luce nel centro storico della città

Presentato all’ex Asilo Filangieri, in vico Maffei, il volume Il teatro di Neapolis. Scavo e recupero urbano, di Ida Baldassarre, Daniela Giampaola, Francesca Longobardo, Aurora Lupia, Giancarlo Ferulano, Roberto Einaudi, Fabiana Zeli

Lunedì pomeriggio, nella giornata dedicata alla presentazione del volume Il teatro di Neapolis.
Adulis

Il fascino dell’archelogia tra antichità e innovazione

Intervista al professor Andrea Manzo, in partenza per la prossima missione archeologica che si svolgerà in collaborazione con il Museo di Rovereto e si terrà nell’Antico Porto d’Eritrea

Professore Manzo, dove si svolgerà la sua prossima missione? “La nostra prossima missione si svolgerà in collaborazione con il Museo di Rovereto e si terrà nell’Antico Porto d’Eritrea, un’area di notevole interesse per lo studio dell’antichità fin dagli inizi degli anni Ottanta.
Copertina di Arabia Felix, di Alessadro De Maigret

In ricordo di Alessandro de Maigret

Omaggio allo Studioso scomparso nei giorni scorsi

Da poco più di una settimana è scomparso Alessandro de Maigret, che per trent’anni ha insegnato presso l’Università di Napoli “L’Orientale”. Era nato a Perugia il 14 agosto 1943, ed è stato – oltre a molti altri incarichi – membro della Missione Archeologica Italiana in Siria (scavi di Ebla), tra il 1970 ed il 1976, e Diretto
Condividi contenuti