Procida

Locandina del Progetto OASI

L'Orientale vista da Procida

In occasione dell’inaugurazione del primo modulo del Progetto OASI, che si svolge presso la sede del Conservatorio delle orfane di Procida fino a sabato 11 settembre, abbiamo intervistato il Sindaco Vincenzo Capezzuto

Sindaco, da quanti anni l’isola di Procida collabora con l’Orientale? "Sono ormai parecchi anni che il comune di Procida ha formalizzato un accordo con l’Università degli Studi di Napoli "L'Orientale". Abbiamo messo a disposizione la struttura del Conservatorio delle Orfane di Terra Murata a favore di progetti formativo-culturali.
Una veduta di Procida dal mare

Summer School Procida

Martedì 7 luglio 2009 si è svolto presso il Rettorato l'incontro con gli studenti americani dell'Università di California Santa Barbara (UCSB), che stanno svolgendo un Summer Program a Procida, nella sede dell'Orientale Visualizza il video nella rubrica Web Tv

Martedì 7 luglio 2009 si è svolto presso il Rettorato l'incontro con gli studenti americani dell'Università di California Santa Barbara (UCSB), che stanno svolgendo un Summer Program a Procida, nella sede dell'Orientale. Il Program rientra nelle attività previste dall'accordo di collaborazione e di scambio stipulato tra l'Orientale e Santa Barbara

Summer School "Comunicando" 2009: il ricordo di una stagista

Angelica Argentiere, specializzanda in Comunicazione interculturale, racconta la sua esperienza dello scorso anno e delle sue aspettative per l’edizione 2010

Cos’è Comunicando?   "Comunicando è una summer school dalla durata di sette giorni, organizzata nel mese di settembre dal professore Massimo Pettorino, coadiuvato dalla commissione scientifica formata dai proff. Rossella Bonito Oliva, Anna De Meo, Giulio Gargia e Anna Maria Valentino.

Navigare necesse est: una mostra sulla storia della subacquea nella sede dell'Orientale di Procida

Nel Conservatorio delle Orfane di Terra Murata un'esposizione di attrezzature e reperti che offrono una testimonianza importante della storia della subacquea nel Mediterraneo e, in particolare, nel Golfo di Napoli

Il 10 luglio è stata inaugurata la mostra Storia della Subacquea attraverso la testimonianza delle attrezzature nella suggestiva cornice del Conservatorio delle Orfane a Terra Murata.
Copertina del libro

Kolympha: le prime esperienze subacquee

Tutto il mondo ammira col fiato sospeso il ritratto del tuffatore di Paestum. Ma altri esempi testimoniano che nel mondo antico l'esperienza del nuoto subacqueo era cosa nota. Un testo pubblicato all'Orientale e una mostra allestita nella sede di Procida sintetizzano l'antichissima capacità di portarsi con il corpo nel mondo sommerso.  

Flavio Russo, Kolympha, Le prime esperienze subacquee, Edizioni Scientifiche e Artistiche, Napoli, 2010.
Condividi contenuti