L'Orientale

Lida Viganoni ed Enrico Di Salvo

Si inaugura il XVII Anno Accademico del Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica

L'apertura del XVII anno accademico del CIRB (Centro Interuniversitario di Ricerca Bioetica) diventa un’occasione per discutere dello sviluppo umano in tempo di crisi

28 febbraio 2013, Università degli studi di Napoli “L’Orientale” – Il Rettore Lida Viganoni, dopo aver sottolineato la celebrazione “del diciasettesimo anno di vita del Centro di Ricerca”, ha dato inizio all'incontro elogiando la capacità del CIRB di porre al centro del proprio operato una grande attenzione per il mondo dei giovani. Un elem
Mattia Diletti, sulla sinistra, in piedi, Ruth Hanau Santini

Mattia Diletti e le esperienze dei cosiddetti “serbatoi di pensiero” in Italia

Il ruolo dei think tank e la riconfigurazione del potere politico in Italia

7 maggio 2013, Università degli studi di Napoli “L'Orientale” – Ad aprire l'incontro Ruth Maria Hanau Santini, docente di Scienza politica all'Orientale, la quale ha introdotto Mattia Diletti, ricercatore nella medesima disciplina alla Sapienza di Roma.
Copertina del libro

Uomini in secondo piano: protagoniste femminili e deuteragonisti maschili nel romanzo del tardo Ottocento

di Gianna Fusco, Napoli: L'Orientale, 2007, 254 pp.

Questo libro ha per oggetto la costruzione della maschilità nel romanzo europeo e americano, con protagonista femminile, dal tardo Ottocento ai primissimi anni del Novecento. Il punto di vista privilegiato fin dal titolo, da una parte consente di elaborare un’analisi delle singole opere attraverso la chiave interpretativa del gender, dall’altra, permette di esaminare e metter
Professoressa Amneris Roselli

Speciale Presidi: Amneris Roselli

"Da quando sono all’università questo è il periodo più difficile mai visto e l’unico modo di andare avanti è lavorare uniti"

Quali sono i suoi programmi dopo la sua recente rielezione?
 "Si tratta di portare a compimento qualcosa di già intrapreso, un miglioramento della Facoltà dal punto di vista dell’offerta didattica e dell’organizzazione delle procedure  burocratiche che riguardano da vicino gli studenti (piani di studio, prenotazione e verbalizzazione esami online).

Luca Grauso: la mia esperienza in un dottorato dell'Orientale

Scelto per la sua specificità: un tema quasi introvabile altrove

Dottor Grauso, ci parli brevemente del suo percorso di studi. “Ho studiato Scienze Politiche con indirizzo politico-internazionale all'Orientale e ho conseguito la laurea di vecchio ordinamento nel 2004.” Perché ha scelto il dottorato e perché proprio questo in Storia delle donne e delle identità di genere? “In realtà è stato il risu
Condividi contenuti