L'Orientale

Donato Di Crecchio

“I miei sei mesi in Giappone sono diventati già sei anni!”

Donato Di Crecchio, laurea all’Orientale, oggi tra i responsabili sviluppo prodotto di Luxottica Japan

Buongiorno dottor Di Crecchio, anzi buonasera visto che a Tokyo, dove Lei si trova, sono quasi le ventitré, e grazie per aver accettato la nostra intervista. Lei è nato a Lanciano, in Abruzzo.
La locandina delle Giornate di studio sulla graphic novel dell'Orientale

Un ambiente fatto a strisce

Graphic novel? Dal 3 al 6 maggio 2011 all'Orientale di Napoli! Per leggere il bando di concorso per la miglior vignetta clicca qui Informazioni: Alberto Manco (albertomanco @ unior . it)

                                          AUTORI E TEMI IN PROGRAMMA: Luca Raffaelli: giornalista, saggista, esperto di fumetti e di animazione, Graphic Journalism e la Cronaca a Fumetti Workshop con Paco Desiato, Gi

I profumi nel Mondo antico: una Giornata di studio

Intervista del Web Magazine d'Ateneo a Matteo D'Acunto, organizzatore della Giornata assieme ad Alfredo Carannante

Professore D’Acunto, il 6 giugno 2011 lei e il professore Carannante avete promosso una Giornata di studio dedicata ai profumi nel Mondo antico. Come è andata? “La giornata ci ha soddisfatto molto perché si è svolta in un clima disteso e partecipe, con un’ottima affluenza di pubblico.
Locandina dell'evento

Quando lo spazio si fa identità: riflessioni linguistiche e socioculturali

Dal 4 al 6 giugno 2012 a Palazzo Du Mesnil si è tenuto il Convegno internazionale “Space, place and the discursive construction of identity” che ha visto la partecipazione di numerosi linguisti – perlopiù anglisti – italiani e stranieri che hanno discusso il tema della concezione e della rappresentazione dello spazio attraverso la lingua e, più in generale, attraverso il linguaggio.

Lo spazio, inteso in queste giornate in senso lato come spazio fisico e virtuale, come luogo geografico o d'espressione, ma anche come un viso, una storia o una pagina scritta – come ha voluto ricordare a conclusione dei lavori uno dei keynote speaker, Greg Myers (University of Lancaster) – può essere un'ottima lente di ingrandimento per comprendere le dinamiche d
L'ingresso della Certosa di San Giacomo a Capri

Un viaggio nei ricordi per raggiungere la Cina

Capri: presentata la mostra “Italiani in Cina. Note di viaggio fra il visibile e l'invisibile”. Confermato ancora una volta il tradizionale rapporto dell'Orientale con la Cina. Il Rettore Viganoni: "Continuiamo ad essere un punto di riferimento tra Occidente e Oriente”.

In occasione del quinto anniversario dell'Istituto Confucio di Napoli e della Festa di Mezz'autunno cinese, nella cornice dell'antica Certosa di San Giacomo a Capri, è stata inaugurata la mostra “Italiani in Cina.
Condividi contenuti